La metropolitana di Dubai si tinge di Stone Italiana.

Sette saranno le nuove stazioni della Metropolitana di Dubai interamente rivestite di quarzo ricomposto by Stone Italiana, per un totale di 45 mila mq, in vista di Expo 2020.
Nella città che ha già il primato del grattacielo più alto del mondo – il Burj Khalifa – presto prenderà vita un progetto infrastrutturale fatto di grandi numeri ma anche di lusso e ricercatezza.
 

dubai-1-2019.jpg



L’arteria principale dei trasporti che collegherà il centro città all'area della manifestazione internazionale – in soli 16 minuti! – avrà infatti una decisa impronta Made in Italy con un tocco fashion: grazie agli sforzi del laboratorio di ricerca Stone Italiana, che ha lavorato incessantemente per oltre tre mesi, sono stati messi a punto 23 colori speciali ad hoc. Circa 400 i campioni preparati prima di arrivare alle nuances definitive approvate dal committente RTA, la Road and Transport Authority di Dubai. Ed è proprio la capacità di interpretare e soddisfare le richieste, anche le più complesse, insieme alla costante attenzione alla sostenibilità, il valore aggiunto che ha fatto preferire Stone Italiana agli altri player in gara per aggiudicarsi la commessa.
 

dubai-2-2019.jpg



Il conto alla rovescia verso la manifestazione è partito, una vetrina importantissima per Stone Italiana, e un’occasione per mostrarsi su un mercato ricco e sensibile al Made in Italy di pregio. I lavori della nuova Metropolitana saranno completati a febbraio 2019, 15 km che entreranno in  funzione a fine maggio (5 mesi prima dell’apertura ufficiale dell’Expo), con una stazione, la settima e la più prestigiosa, di ben 12 mila mq! Stone Italiana orgogliosa di prendere parte a questo progetto, per connettere le migliaia di visitatori previsti per il grande evento.